Il fascismo non è un’opinione! Mobilitazione antifascista

MARTEDI’ 14 MAGGIO
ORE 19 – DAVANTI ALLA CHIESA DI S. FAUSTINO, via S. Faustino – BRESCIA
MOBILITAZIONE ANTIFASCISTA contro il comizio elettorale di Forza Nuova con il segretario dei fascisti Roberto Fiore a pochi metri dal quartiere Carmine e a pochi giorni dall’anniversario della Strage di Piazza della Loggia.
——————————————————————————————

A pochi giorni dall’anniversario della Strage fascista e di Stato di Piazza della Loggia, una ferita ancora aperta per la nostra città, i fascisti di Forza Nuova Brescia hanno annunciato un comizio elettorale, con la presenza del loro segretario Roberto Fiore (ex Terza Posizione, coinvolto nelle inchieste sulle stragi della “strategia della tensione”, in particolare quella della stazione di Bologna), al Bar Invidia di piazzale Cesare Battisti, a pochi passi dal quartiere popolare, interculturale e storicamente antifascista del Carmine.

E’ l’ennesima provocazione di chi – oggi più che mai legittimato dalla propaganda xenofoba del ministro dell’Interno leghista Salvini e dall’atteggiamento accondiscendente della Polizia – vorrebbe diffondere i propri slogan razzisti nei quartieri popolari, cercando di dividere i lavoratori, i precari, i disoccupati italiani e quelli di origine migrante, a difesa degli interessi dei potentati economici e politici che dice di voler combattere.

Sono gli stessi personaggi che con messaggi come “L’Italia ha bisogno di figli, non di unioni gay e di immigrati “ o “Difendila dai nuovi invasori” promuovono per le donne un unico ruolo sociale possibile: custode del focolare domestico, debole, ubbidiente, senza alcuna opportunità di emancipazione, madre di figli 100% italiani per contrastare la natalità degli “invasori”. Sono gli stessi che concedono un unico tipo di famiglia realizzabile, quella nata dal matrimonio cattolico tra un uomo e una donna, senza tollerare qualunque altro tipo di unione, sia di altra natura o di un’altra religione. Nel nome della sicurezza e della salvaguardia della famiglia naturale, promuovono politiche sessiste e razziste sostenute, sempre e solo, da messaggi di paura e ubbidienza.

Si tratta di nostalgici del ventennio fascista, forti con i deboli ma servili con i potenti. E’ stato chiaro negli ultimi giorni a Casal Bruciato, nella periferia est di Roma, con i fascisti di Casa Pound impegnati a prendersela con una famiglia di origine rom assegnataria di un alloggio popolare; oppure all’Università La Sapienza, con Forza Nuova che ha minacciato di impedire l’intervento del sindaco sospeso di Riace Mimmo Lucano “colpevole” di solidarietà con i migranti. Migliaia di studenti e studentesse antifasciste però hanno tenuto fuori dalla città universitaria capitolina un gruppuscolo di qualche decina di forzanovisti.

Con il pretesto delle elezioni europee i fascisti rivendicano spazi di agibilità politica sostenendo il proprio diritto “democratico” a esprimere le proprie opinioni. La stessa argomentazione con cui la casa editrice di Casa Pound, Altaforte, avrebbe voluto partecipare al Salone del libro di Torino, salvo poi doversi arrendere alla ferma opposizione della maggior parte degli scrittori e degli editori.

Oggi più che mai è necessario affermare che il fascismo non è un’opinione.
Il fascismo è la negazione di ogni altra opinione e di qualsiasi forma di pluralità.
Combattiamo fascismo e razzismo per costruire una società umana, solidale, accogliente e che non lasci nessuno indietro. Per i diritti sociali di tutte e di tutti, di qualsiasi provenienza.

MARTEDI’ 14 MAGGIO
ORE 19 – DAVANTI ALLA CHIESA DI S. FAUSTINO in via S. Faustino – BRESCIA
MOBILITAZIONE ANTIFASCISTA.

“IL FASCISMO NON E’ UN’OPINIONE!”
DIFENDIAMO IL CARMINE A POCHI GIORNI DALL’ANNIVERSARIO DELLA STRAGE DI PIAZZA DELLA LOGGIA

Carmine Antifascista