10 MAGGIO: UNA SOLA GRANDE OPERA: CASA, SALUTE, REDDITO E DIGNITA’ PER TUTT*

0 0
Read Time:3 Minute, 7 Second

1939631_717336438331773_6578723536122382360_nIl 10 maggio 2014 partecipa alla manifestazione STOP BIOCIDIO BRESCIA per reclamare i nostri diritti e denunciare la pericolosa situazione ambientale e sociale che la nostra città sta vivendo!

Viviamo in una città in cui le bonifiche ambientali non sono una proprietà per le amministrazioni e gli investimenti di denaro pubblico vanno verso grandi opere ed eventi inutili, a discapito spesso di una vita dignitosa per tutti. Ma, soprattutto, siamo di fronte ad una vera e propria situazione di emergenza per la nostra salute e per l’ambiente in cui viviamo.

Perché biocidio? Perché è un concetto utile a descrivere tutte le problematiche che ci troviamo ad affrontare, unificando nello stesso tempo le diverse criticità. Con questo termine si può riflettere simultaneamente sul consumo di terra che vediamo ogni giorno sperperato per le grandi opere, all’abuso edilizio con centinaia di case costruite che rimangono vuote (quando ci sono persone che non hanno un posto in cui vivere per la pesante crisi economica e lavorativa che la società sta affrontando), ai giri di soldi, speculazioni e mafie che ruotano intorno a bonifiche e risanamento ambientale, per giungere alla drammatica realtà che vede a serio rischio la salute dei bresciani e delle generazioni future.
Con biocidio vogliamo individuare il responsabile di questo disastro: un modello economico disumano, che ha trattato cose e persone come meri strumenti per il raggiungimento del massimo profitto; un modello economico che oggi, oltre a devastare e ad avvelenare le nostre terre, è anche causa di una sempre più crescente povertà e marginalità sociale.
Minimizzare e negare la realtà di questo disastro è diventato il pericoloso gioco a cui in molti si sono prestati, dal Comune di Brescia alla Provincia e alla Regione, dall’ Asl, all’ARPA ai vertici di A2a, chini a preservare gli interessi di chi con questo modello economico si è arricchito a dismisura, piuttosto che tutelare la qualità di vita dei suoi cittadini.

PRINCIPALI CRITICITA’
* Inquinamento acque: l’acqua di Brescia non può essere considerata di buona qualità; è stata infatti certificata la presenza di inquinanti, in particolare cromo esavalente (cromo VI), sostanza altamente cancerogena.
* Sito Caffaro: PCB, diossine, arsenico, mercurio, ecc. Tutte sostanze cancerogene che portano ad un allarmante aumento di tumori.
* Siti contaminati e sversamenti illegali: sono 271 i siti contaminati conosciuti, tantissimi illegali.
* Cave e discariche: grave la situazione tra Castenedolo e Montichiari dove sono stoccate ben 13 discariche che ospitano ogni tipo di rifiuto, con un conseguente aumento di tumori.
Il caso più grave resta la ex Cava Piccinelli, a Buffalora, dove è stoccato il Cesio 137 che è venuto a contatto con la falda acquifera sottostante.
* Inceneritore: è il secondo più grande d’Europa e brucia 800.000 tonnellate di rifiuti all’anno di cui oltre la metà provengono da fuori provincia, regalandoci il primato in Lombardia di concentrazioni di PM10 e PM2,5 che aumentano il rischio di cancro polmonare.
* Grandi Opere: TAV , BREBEMI, DIGA SUL LAGO d’IDRO. Opere faraoniche, inutili, dannose e costose che tolgono risorse ai servizi pubblici essenziali come sanità, scuola e bonifiche ambientali.
* Cementificazione del suolo ed emergenza abitativa: Brescia è tra le città più cementificate d’Italia, con il 44,5% del territorio ormai coperto da case, negozi, uffici, capannoni, strade e infrastrutture. Nel triennio 2009-2012 si sono cementificati 8 mq al secondo. Nonostante l’enorme numero di abitazioni edificate, l’emergenza abitativa rimane una delle ricadute più drammatiche della crisi economica.
* Biomasse, pesticidi, trivellazioni, stoccaggio di gas nel sottosuolo, autostrada della Valtrompia, aeroporto di Montichiari….

NON VOGLIAMO PIU’ VIVERE IN UNA CITTA’ CONTAMINATA!

BASTA GRANDI OPERE E SPECULAZIONI SULLE NOSTRE VITE!

FERMIAMO IL BIOCIDIO IN ATTO A BRESCIA E NELLA SUA PROVINCIA!

PER UNA SOLA GRANDE OPERA: CASA, SALUTE, REDDITO E DIGNITA’!

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%