Iscriviti alla nostra Newsletter
(Inserici la tua email)

Radio Onda D'Urto Kollettivo Studenti in Lotta CUA CTV

Calendario degli eventi

19 gennaio 2018

Presentazione del libro “In nome del decoro. Dispositivi estetici e politiche securitarie”

VENERDÌ 19 GENNAIO 2018
SALA CIVICA MINELLI – vicolo Borgondio 29, Carmine, Brescia
PRESENTAZIONE DEL LIBRO “IN NOME DEL DECORO. DISPOSITIVI ESTETICI E POLITICHE SECURITARIE” con l’autrice Carmen Pisanello e dibattito pubblico sul diritto alla città.
###################################################

“IN NOME DEL DECORO”
L’insieme di pratiche, retoriche e discorsi che chiamiamo “decoro” hanno il fine ultimo di distruggere gli spazi pubblici in nome della (illusoria) difesa di quelli privati. I fautori della fantomatica “lotta al degrado” trasformano le nostre città nei condomini descritti da James G. Ballard e messi in scena da David Cronenberg. Oggi l’allarme securitario è un tutt’uno con lo spostare l’accento sul decoro, sul senso dello spazio pubblico e su chi ha il permesso di attraversarlo. Ormai anche in Europa lo spazio urbano viene sottoposto a rigidi controlli e a sorveglianza, diviso in zone più o meno accessibili, così come viene diviso in campi semantici opposti: da un lato l’ordine, la pulizia, l’uniforme, l’autorizzato, dall’altra il disordine, lo sporco, l’informe, l’abusivo. Carmen Pisanello analizza l'”immaginario del decoro” muovendo dalla sua rappresentazione mediatica e dalla grande mutazione del dibattito pubblico operata dai media digitali. Parla di linguaggi, ma affronta questioni materialissime e molto concrete. Ponendosi all’intersezione tra differenti discipline, punti di vista e linguaggi, l’autrice opera una scelta di stile, prima che un’opzione metodologica: affronta in chiave analitica alcuni accadimenti recenti. La cronaca incalza l’indagine scientifica, che però non cade nella trappola della semplificazione o della generalizzazione, opponendovi lo sguardo lungo, ma ben piantato sul presente, del metodo genealogico. 

Carmen Pisanello
Classe 1989, si è laureata in Scienze dell’Informazione Editoriale Pubblica e Sociale, con una tesi in Cinema Fotografia e Televisione riguardante il concetto di decoro fra media e filosofia. Collabora con Osservatorio sulla Repressione e con il gruppo di ricerca S/Murare il Mediterraneo. Ha pubblicato un articolo dal titolo “Linee di Fuga” nella rivista internazionale di sociologia “Les cahiers européens de l’imaginaire”. Nel dicembre 2016 ha vinto il premio Building Apulia per Scrittori Emergenti Under 30.

Dopo la presentazione del libro, dibattito pubblico (e aperto) sul diritto alla città con gli interventi di Francesco Catalano, presidente del Consiglio di quartiere centro storico Nord, e Ivan il Poeta, artista di strada milanese.

Inizio: 19 gennaio 2018 20:30
Termine: 19 gennaio 2018 22:30

21 gennaio 2018

Presentazione del libro “Sette tesi sulla magia della radio”

DOMENICA 21 GENNAIO 2018 ore 17.30
CSA MAGAZZINO 47, via Industriale 10 – Brescia

CSA Magazzino47 e Radio Onda d’Urto organizzano, IN RICORDO DI SANCHO SANTONI:

Presentazione del libro
SETTE TESI SULLA MAGIA DELLA RADIO
con l’autore Massimo Cirri (ex Radio popolare, ora voce di “Caterpillar” su Radio 2) 

Una nave nuova di zecca, passeggeri pieni di speranze, il futuro all’orizzonte mentre la musica suona. Poi un iceberg, il naufragio, il silenzio. Fino alla fine a raccontare quello che accade è solo il ragazzo giovanissimo che fino a poco prima mandava festosi telegrammi dalla tolda della nave: il marconista. ”Siamo alle basi dell’immaginario moderno. La radio inizia qui” scrive Massimo Cirri, che comincia questo libro con la scena epica del Titanic e prosegue raccontandoci come dal titic titic del segnale morse si sia passati alle trasmissioni vocali, e come l’invasione di milioni di radio music boxes nelle case sia stata una pacifica, meravigliosa rivoluzione. La radio è senza fili, la radio non ci chiede di abbrutirci sul divano, la radio vive anche nel buio, la radio sa interferire con la nostra esistenza quotidiana in modo dialogico e non invadente grazie alla natura poligama, porosa e sempre, costitutivamente, sintonica che le appartiene. Con la sua voce inconfondibile, capace di sorridere e di emozionarsi per noi, Cirri spazia dalla ex Jugoslavia a New York, da Bertolt Brecht a Linus, dagli esperimenti di Danilo Dolci ad Alto gradimento e molto oltre per costruire un racconto che è al tempo stesso cronaca appassionata di una vita di lavoro in radio e meditazione su questo medium: che cambia, cresce, passa dal transistor al podcast ma rimane un magico crocevia di incontri, che vive nello spazio puro del suono e si sottrae alla tirannia delle immagini per essere un luogo di libertà, in cui la musica e le parole sono ancora, fino in fondo, se stesse.

– – –

Chicca Negroni intervista l’autore.
Introduce Massimo Fada – RSU Spedali Civili. 

Al termine della presentazione seguirà una cena a buffet.

#################################################
SUPPORT:

www.magazzino47.org
Su Facebook e Twitter: CSA Magazzino47

www.radiondadurto.org
Su Facebook e Twitter: Radio Onda d’Urto

Inizio: 21 gennaio 2018 17:30
Termine: 21 gennaio 2018 21:00

8 febbraio 2018

Uk Subs (from UK) + Gli Inutili + Riccobellis

8 FEBBRAIO 2018 / BRESCIA / MAGAZZINO 47

UK SUBS
Tra i primi gruppi punk nati nel 1976-1977, guidati dal leggendario Charlie Harper, frontman incredibile che, superati i 70, continua ancora a stupire per la sua passione inestinguibile per la vita, la musica e il live, continuano ancora oggi ad esibirsi sui palchi in giro per il mondo. Nel 2016 gli UK Subs hanno pubblicato il loro ultimo album in studio “Ziezo”.
Dopo aver spento le 40 candeline lo scorso anno gli U.K. Subs tornano in tour con altri imperdibili show.
http://www.uksubs.co.uk/

Gli Inutili
Vecchie facce, roba nuova, un Inferno in terra.
Gli Inutili, una Punk band che vanta una formazione grandiosa con alla voce Ivan Bolognesi, frontman degli Skruigners e Mattia Lovatti al basso (Skruigners, Yokoano) a cui vanno ad aggiungersi, completando la formazione, Lorenzo Stangalini alla chitarra (Eva’s Milk, Meanatons) e Mattia Baricca alla batteria (Rotten Ponies).
Questo loro primo disco, “L’Universitario di Bologna”, vi condurra’ nel mondo degli Inutili, in un immaginario malato e politicamente scorretto in cui ritroverete molto del background dei membri al punto che, per certi versi, sara’ inevitabile vederli come una naturale continuazione delle passate esperienze,
ma con un nuovo, fresco e unico approccio.

@Riccobellis 

Ingresso 10 euro 

Inizio: 8 febbraio 2018 21:00
Termine: 9 febbraio 2018 01:00