Riunione di gestione
Tutti i martedì alle ore 21.00

Iscriviti alla nostra Newsletter
(Inserici la tua email)

Radio Onda D'Urto Kollettivo Studenti in Lotta CUA CTV

CORTEO ANTIFASCISTA E ANTAGONISTA

977598_606071399411488_1945388947_o28 maggio 1974 – 28 maggio 2013
E’ SEMPRE RESISTENZA!

Sono passati 39 anni da quel 28 maggio 1974 quando la bomba neofascista esplose in Piazza della Loggia, durante un comizio antifascista indetto dai sindacati confederali e dal comitato unitario antifascista; ordigno che uccise 8 persone e ne ferì 102. Una strage, come le altre che caratterizzarono la “Strategia della tensione” con cui lo Stato voleva colpire a morte i movimenti anticapitalisti e antifascisti che in quegli anni mettevano in seria discussione il potere costituito. Alcuni colpevoli hanno avuto l’assoluzione proprio l’anno scorso e la maggior parte di questi non sono mai stati indagati; del resto non ci siamo mai fatti illusioni e non speriamo nella giustizia dei tribunali di Stato, la storia ha già decretato i colpevoli: la strage, come quella di piazza Fontana e tutte le altre di quegli anni, fu fascista, di Stato e della Nato.

Nel 2013 le lotte che erano in piazza quel mattino, proseguno. Siamo ormai al quinto anno di crisi globale e l’uscita da questa sembra solo un miraggio del neoliberismo che intanto continua a far pesare sulle fasce più povere politiche di austerity, tagli, sacrifici. Il “nuovo” governissimo PDL – PD non è altro che la conferma di questa rotta distruttiva per le condizioni di vita di student*, precar*, migrant*, disoccupat* o per chi con i denti difende il proprio territorio dalle speculazioni e dall’inquinamento.

In questo quadro i neofascisti come Forza Nuova e Casapound, o razzisti in doppio petto come quelli della Lega Nord, fomentano odio razziale provando a scatenare guerre fra poveri, tra chi in realtà si trova ora nelle stesse condizioni, nella stessa incertezza, nella stessa precarietà. Quest’anno saremo in piazza; come ogni anno e come l’anno scorso, in cui al seguito della cacciata dell’allora ministro degli interni Cancellieri e le violente cariche della Polizia, 25 compagni sono stati denunciati e verranno processati con pesanti capi di imputazione a partire dal 24 proprio di questo mese, al contrario di stragisti e picchiatori di ieri e di oggi.

Ribadiamo che per noi il 28 maggio sarà sempre un’altra giornata di lotta e di resistenze sociali; non una rituale commemorazione. Il 28 maggio è sempre resistenza ed è per questo che invitiamo alla partecipazione, anche quest’anno, tutte le realtà che lottano contro crisi, austerità, neofascismi, razzismo e per il diritto alla salute. Per un cambiamento reale e dal basso dell’esistente senza più capitalismo, senza più fascismo.

BASTA VITTIME DI NEOLIBERISMO, FASCISMO, RAZZISMO, SESSISMO E INQUINAMENTO!
LOTTE SOCIALI PER DIGNITA’, REDDITO E DIRITTI!!
MARTEDI’ 28 MAGGIO 2013 – ORE 9.00 PIAZZA GARIBALDI

csa Magazzino 47
Kollettivo Studenti in Lotta
Collettivo Universitario Autonomo


2 comments to CORTEO ANTIFASCISTA E ANTAGONISTA

Leave a Reply

  

  

  


7 × = quaranta due

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>